Cip e Sky
Venerdì 3 luglio gli studenti dell’Accademia Albertina di Torino incontrano gli atleti paralimpiciVersione stampabile


immagine sinistra

L’Accademia di Belle Arti di Torino attende tutti gli atleti paralimpici all’incontro con gli studenti del Corso di Anatomia Artistica che si terrà venerdì 3 luglio alle ore 15 presso il Salone d’Onore in via Accademia Albertina 6 nell’ambito del FISAD - Festival Internazionale delle Scuole d’Arte e di Design, che quest’anno affronta il tema Il senso del corpo.
Sarà l’occasione per riunire gli atleti che hanno ispirato le opere curate dagli studenti del Prof. Paolo Belgioioso per il progetto AbilitArt - realizzato in collaborazione con il CIP Piemonte - che trova l’espressione finale nella mostra con i lavori degli studenti sul tema Sport e Disabilità, aperta al pubblico dal 1° al 26 luglio e allestita presso la Scuola di Anatomia (al piano terra dell’Accademia) e nella prestigiosa cornice di Palazzo Madama, dove sarà collocato il Totem AbilitArt.
Dopo l’incontro di venerdì il prossimo appuntamento del progetto è previsto per domenica 5 luglio alle ore 15, con una performance di danza in carrozzina a cura dell’Asd Ballo anch’io diretta dalla Maestra Marilena Goria, con le ballerine Giulia Bonomo, Jessica De Nicola e Maria Naum.

“La Scuola di Anatomia artistica si è già posta l’impegno di sensibilizzare i suoi giovani, e attraverso essi la popolazione, alle tematiche sociali – dice il prof. Belgioioso – Nel corso degli anni abbiamo attuato numerosi progetti affrontando diverse problematiche: disagio e infermità nella terza età attraverso laboratori di disegno presso la casa di riposo Carlo Alberto; disabilità visiva in collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi, l’Arte Accessibile, il disegno in rilievo e le arti plastiche, con la realizzazione e l’allestimento di percorsi tattili permanenti presso la Pinacoteca Albertina e il Museo Pellico di Saluzzo, oltre a supporti per l’accessibilità alle collezioni del Museo Regionale di Scienze Naturali e del Museo di Storia Naturale Don Bosco. Ora ci siamo inoltrati nel mondo Disabilità e Sport e abbiamo incontrato panorami incantevoli… seppur circondati da tante barriere”.
Queste invece le parole del Presidente dell’Accademia Albertina Fiorenzo Alfieri: “Le opere realizzate esulano dal semplice tecnicismo e sembrano trovare un linguaggio capace di parlare all’uomo comune. Spesso disabilità e normalità non dialogano o lo fanno attraverso codici troppo razionali o erroneamente improntati su un senso di pietà. Qui si è usciti da questo impasse, dai meri insegnamenti ricevuti, dalle convenzioni, per tuffarsi nella realtà e raccontarla lasciando che la mano assecondi i moti delle emozioni, delle visioni. L’arte, con il suo linguaggio peculiare, può realmente offrire alla gente la possibilità di capire e quindi avvicinarsi a una realtà diversa e meravigliosa”.



29/06/2015


SporTorino.it

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Ottobre  >>
LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico