Cip e Sky
Dal 4 al 9 agosto il 12° Trofeo della Mole: ieri la presentazioneVersione stampabile


immagine sinistra

E' stata presentata ieri, nella suggestiva cornice del Museo dello Sport di Torino all'interno dello Stadio Olimpico, la 12° edizione del Torneo Internazionale di Tennis in Carrozzina (ITF2) "Trofeo della Mole". La manifestazione, che si svolgerà dal 4 al 9 agosto sui campi del Circolo della Stampa Sporting di Corso Agnelli 45 a Torino, è un appuntamento ormai tradizionale del cartellone sportivo cittadino e ospiterà anche quest'anno molti tra i più importanti atleti a livello internazionale.

Alla conferenza stampa hanno partecipato, oltre al Direttore del Torneo Cristina Cavagnero nelle vesti di padrone di casa, molte personalità legate alle istituzioni e al mondo dell'associazionismo sportivo locale e nazionale. Il Presidente del Museo dello Sport Onorato Arisi ha aperto con un augurio: «Questo museo deve essere una vera e propria casa dello sport italiano». Il neo Assessore allo Sport della Regione Piemonte Giovanni Maria Ferraris ha confermato la volontà di proseguire il cammino intrapreso con la legge regionale di promozione delle attività sportive e fisico-motorie. Gradita anche la presenza del Presidente del Consiglio Regionale Mauro Laus: «Noi politici possiamo e dobbiamo fare di più dando aiuti concreti a chi fa volontariato nello sport». La Presidente del CIP Piemonte Silvia Bruno ha ringraziato tutti: «Sono ammirata dalla passione che di persone come Cristina Cavagnero e Matteo Migliano ogni anno in questo torneo: vedere gli atleti tornare ogni anno ripaga gli sforzi. Voglio ringraziare anche l'USU e la direttrice Actis per il lavoro svolto: spero che quest'anno si riesca a portare qualche paziente a vedere il torneo». Giuseppe Antonucci di SportDiPiù, veterano del torneo all'undicesima partecipazione, è andato oltre, ricordando lo spirito del Trofeo della Mole: «Lo spirito di SportDiPiù prende corpo in manifestazioni come questa che riesce a coniugare lo sport di altissimo livello ad un'attività più ludica: questo risvolto è importante perché permette di migliorare la qualità della vita delle persone». L'ultimo intervento è stato quello di Matteo Migliano, presidente di Pentasport: «Ringrazio la Regione Piemonte per la presenza di due suoi esponenti. Voglio definire "paralimpico" il tennis in carrozzina e non "per disabili" perché, credetemi, mentre giocano questi atleti di altissimo livello la carrozzina proprio non si vede. Mi spiace che non sia presente nessuno del Comune di Torino».

Per quanto riguarda il torneo, ricordiamo che sono previsti tre tabelloniMain Draw Men, Women Draw e Second Draw Men, oltre ai tornei di doppio maschile e femminile. Tra i partecipanti, va segnalata la presenza, tra gli uomini, del numero 5 al mondo Joachim Gerard (detentore del Trofeo) e del numero 7 Maikel Scheffers; tra le donne parteciperanno la numero 6 Marjolein Buis, la numero 8 Sharon Walraven e la numero 9 Lucy Shuker.  

In chiusura, Pietro Mazzei, primo istruttore FIT di tennis in carrozzina in Italia, ha donato al Museo dello Sport la carrozzina con cui partecipò alla prima edizione del Trofeo della Mole.

 



26/07/2014


SporTorino.it

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico