Cip e Sky
Da lunedì il torneo di qualificazione a Sochi 2014 di ice sledge hockeyVersione stampabile


immagine sinistra

Tutto è pronto, l'attesa è finita e Torino è pronta ad ospitare l'evento che tutti aspettano da mesi. Da lunedì 21 a sabato 26, infatti, la Nazionale Italiana di ice sledge hockey si giocherà il tutto per tutto nel torneo di qualificazione alle Paralimpiadi di Sochi 2014, organizzato dalla FISG (Federazione Italiana Sport del Ghiaccio) in collaborazione con il CIP e il CONI. Ieri, nel frattempo, al Circolo della Stampa - Sporting Club di Corso Agnelli si è svolta la conferenza stampa di presentazione.

Si tratta di un appuntamento molto importante per Torino, non solo perché il capoluogo piemontese ospiterà l'evento ma anche perché la squadra locale dei Tori Seduti conterà ben sei rappresentanti tra le fila azzurre: si tratta del portiere Gabriele Araudo, del difensore Giuseppe Condello e degli attaccanti Andrea Chiarotti (che è anche il capitano), Gregory Leperdi, Andrea Macrì e Valerio Corvino. Questi gli altri giocatori a disposizione del tecnico Massimo Da Rin: Santino Stillitano, Bruno Balossetti, Gianluca Cavaliere, Gianluigi Rosa, Florian Planker, Roberto Radice, Werner Winkler e Nils Larch.

Questo il calendario delle partite dell'Italia; ricordiamo che tutte le gare si svolgeranno al PalaTazzoli di Via Sanremo 67 a Torino e che verranno trasmesse in diretta (tranne quella di sabato 26 in differita) da Rai Sport 2 (canale 58 del digitale terrestre):

Lunedì 21 ottobre: Italia - Gran Bretagna (9.55);

Martedì 22 ottobre: Italia - Giappone (9.55);

Mercoledì 23 ottobre: Italia - Germania (9.55);

Venerdì 25 ottobre: Italia - Svezia (17);

Sabato 26 ottobre: Italia - Corea del Sud (17).

Ad assistere alle partite che si svolgeranno al mattino saranno presenti le ragazze e i ragazzi delle scuole torinesi.

 

 

 

 



18/10/2013


SporTorino.it

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico