Cip e Sky
Ai Mondiali di Arco di Torino Elisabetta Mijno conquista la carta paralimpica per Londra 2012. La soddisfazione di Tiziana NasiVersione stampabile


immagine sinistra
Si sono conclusi ieri, alla Palazzina di Caccia di Stupinigi, i Campionati Mondiali di Tiro con l'Arco per atleti disabili, che sono seguite alle competizioni iridate per normodotati.
Uniche piemontesi della squadra azzurra - che non ha vinto medaglie - Mariangela Perno (Ash Novara) ed Elisabetta Mijno (Arcieri delle Alpi), che in un
speciale torneo di qualificazione ha battuto in finale la cinese Jihzhi Li, ottenendo un posto per le Paralimpadi del prossimo anno a Londra. La Perno ha ancora la possibilità di qualificarsi, facendo un buon risultato ai Giochi di Stoke-Mandeville nel prossimo settembre.

Al di là dei risultati Tiziana Nasi, presidente del Comitato Organizzatore del Campionato Mondiale Archery e Para Archery, esprime soddisfazione per come
si è svolta l'intera manifestazione: “Il Piemonte è ormai abituato a ospitare grandi eventi internazionali, e questa ne è una ulteriore dimostrazione nonostante non sia stato facile abbinare in tempi così ravvicinati due gare con numeri di partecipazione tanto grandi, soprattutto lo scorso fine settimana, quando durante le finali del precedente campionato abbiamo dovuto contemporaneamente gestire l’arrivo degli atleti paralimpici. So comunque che le due location storiche in piazza Castello e alla Palazzina di Caccia di Stupinigi sono state apprezzate molto da atleti e accompagnatori, e spesso con sorpresa e stupore: in fondo lo sport deve servire anche a questo, a far conoscere nel mondo le bellezze del nostro territorio”.



Nella foto, Elisabetta Mijno abbracciata dall'allenatore della nazionale Marco Pedrazzi dopo la conquista della carta paralimpica


18/07/2011


SporTorino.it

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico