Cip e Sky
SportdiPił Tori Seduti, ancora un passo verso la finale ScudettoVersione stampabile


immagine sinistra

Campionato Italiano di ice sledge hockey: penultimo atto. I Tori Seduti di SportdiPiù affronteranno nel weekend l'Armata Brancaleone di Varese per decidere chi sarà la seconda finalista che andrà a giocarsi lo Scudetto insieme ai pluri-campioni dei South Tyrol Eagles. Il doppio confronto, in programma domani (ore 18.30) e domenica (ore 10), si disputerà al PalaTazzoli di Via Sanremo 67 a Torino.

Durante la regular season le due squadre si sono affrontate quattro volte, con tre vittorie per i Tori e una per l'Armata. Dopo la prima sconfitta casalinga (arrivata un po' a sorpresa) all'esordio stagionale, i torinesi non si sono disuniti e sono poi riusciti ad imporre la propria superiorità nei restanti tre match. Basteranno i valori assoluti per consentire il passaggio del turno ai ragazzi di coach Mirko Bianchi? Ecco le impressioni della vigilia nelle parole di uno dei veterani, Gregory Leperdi.

Come arrivano i Tori, mentalmente e fisicamente, alla semifinale?

Ci siamo preparati abbastanza bene anche se, molto probabilmente, dovremo fare a meno di Andrea Chiarotti a causa dei postumi di un infortunio muscolare; per quanto mi riguarda, invece, l'infortunio alla spalla non è più un grosso problema, ho recuperato abbastanza bene. Non avremo molti ricambi ma il nostro obiettivo resta comunque la finale, che è ampiamente alla nostra portata. 

Su quali aspetti vi state preparando di più?

Considerato il fatto che, con ogni probabilità, avremo il pallino del gioco, ci stiamo concentrando su come uscire dalla nostra difesa il più velocemente possibile per creare pericoli agli avversari. Inoltre, stiamo lavorando sul possesso in attacco e sul far girare il più velocemente possibile il disco a ridosso della loro area di porta.

L'Armata può davvero impensierirvi per il passaggio del turno?

Quest'anno sono migliorati molto, hanno dei giovani che stanno crescendo in fiducia e un buon portiere, dal nostro punto di vista non dobbiamo farci prendere dal panico se non riusciamo a segnare subito. Dovremo anche stare attenti a non subire contropiedi e a non sottovalutare l'avversario. 

A fine mese va in scena il Torneo Internazionale di Torino, come procedono i preparativi?

C'è ancora parecchio lavoro da fare; siamo molto soddisfatti, comunque, di aver ricevuto il supporto della FISG (Federazione Italiana Sport del Ghiaccio). Il Torneo si disputerà dal 27 febbraio al 4 marzo e vedrà la partecipazione di Italia, Norvegia, Corea del Sud e Canada. Simo molto contenti, in modo particolare, della presenza canadese perché non abbiamo molte opportunità di affrontare una squadra così forte. 



03/02/2017


SporTorino.it

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Ottobre  >>
LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico